Rai 1 – La Vita in Diretta – anche in Italia presto gli insetti commestibili

By on 19 giugno 2017

insetti commestibili a Rai 1 parla l’esperto di politiche alimentari sostenibili Andrea Mascaretti –

Rai 1 l’Esperto Andrea Mascaretti a la Vita in Diretta – insetti commestibili

alla trasmissione La Vita in Diretta si è parlato di insetti commestibili con l’esperto Andrea Mascaretti che nel 2015 ha realizzato per Expo l’unica degustazione fino ad ora autorizzata in Italia.

Mascaretti ha inoltre realizzato per la Società Umanitaria e Coop Italia la mostra sugli insetti commestibili e sugli aracnidi commestibili che nel Future Food District, nei sei mesi di Expo 2015, è stata visitata da circa 1.000.000 di visitatori provenienti da tutto il mondo.

Insetti da mangiare come fonti proteiche sostenibili, è questo uno dei cibi che in futuro sfameranno parte della popolazione mondiale, insieme ad altre fonti alimentari ancora poco usate in occidente (dove gli stili alimentari hanno un’impronta ambientale piuttosto profonda) come ad esempio le alghe e le meduse. Tema questo del quale si è occupato in tempi recenti anche il CNR.

Gli insetti commestibili saranno disponibili anche in Italia a partire dal 2018, in base al nuovo regolamento sul novel food. Non appena saranno autorizzati in uno dei Paesi dell’Unione Europea, sarà possibile acquistarli anche in Italia.

Pioniere in questa direzione è stato il Belgio che già nel 2014 ha regolamentato l’allevamento, la trasformazione e la vendita di 10 specie di insetti commestibili, ma anche Olanda, Spagna, Inghilterra, Francia e Danimarca sono molto avanti nella ricerca dei possibili utilizzi degli insetti commestibili per l’alimentazione umana e animale.

Presto dunque, grilli, cavallette, tarme della farina, camole del miele si potranno mangiare in tutta l’Unione Europea, soprattutto in forma di farine proteiche, integratori alimentari o pasta ricca di proteine.

Anche la Federazione Svizzera ne ha autorizzato l’uso e alcune start up hanno cominciato a produrre barrette proteiche/energetiche. Negli Stati Uniti l’iniziativa privata si è mossa con grande velocità, mentre nel resto del mondo l’utilizzo degli insetti commestibili come fonti di proteine, amminoacidi, minerali ecc. è ormai una tradizione.

Facebook