insetti commestibili in Italia

By on 18 ottobre 2017

Giornata mondiale dell’alimentazione: insetti commestibili a cura del Centro per lo Sviluppo Sostenibile

con il contributo di

16 ottobre 2017, alla Società Umanitaria i principali esperti italiani si sono confrontati davanti ad una platea di oltre sessanta giornalisti per fare chiarezza su quale sia la situazione in Italia sugli insetti commestibili, dal punto di vista della norma e della ricerca. Il messaggio è chiaro: per ora non è possibile somministrare insetti commestibili, ne tantomeno allevarli per uso alimentare umano! dunque? chi lo fa, opera al di fuori delle leggi, rischiando procedure molto severe perchè somministra un “qualcosa” che non è “cibo”, le cui origini sono ignote e senza aver fatto tutte le analisi che attestino che il prodotto non è rischioso (analisi metalli pesanti, analisi batteriologiche, durata e conservazione del prodotto, allergeni…).

incontro sugli insetti commestibili 16 ottobre 2017 – Società Umanitaria

il programma del convegno:

Società Umanitaria

Via San Barnaba 48 – Milano

2018 l’insetto nel piatto: gli insetti commestibili dalle farine agli integratori alimentari tutte le opportunità e le sfide  culturali

 Presentazione

Andrea Mascaretti (Presidente Centro Sviluppo Sostenibile)

Edible Insects: il progetto italiano per gli insetti commestibili

Presentazione del video “Edible Insects – A Hope for the Future” per Expo 2015  (durata 150”)

una produzione Deltaframe per Società Umanitaria

Saluti:

Anna Scavuzzo (Vicesindaco Comune di Milano)

Elena Jachia (Direttore Area Ambiente Fondazione Cariplo)

Introduzione:

Claudia Sorlini  (già Presidente Comitato Scientifico Università per l’Expo, Professore Emerito Università degli Studi di Milano, Comitato Scientifico Centro Sviluppo Sostenibile)

“(In)sostenibilità del nostro modello alimentare”

Il possibile utilizzo degli insetti commestibili dal 2018: regolamenti, autorizzazioni e controlli

 Antonia Ricci (Direttore del Dipartimento per la Sicurezza Alimentare, IZSVe e Chair Biohaz Panel, EFSA)

“La valutazione del rischio”

Angelo Monti (Dirigente ATS Milano Metropolitana – già Referente del Dip. Veterinario ex ASL Milano in Expo2015)

“Dall’esperienza di Expo 2015 alla situazione attuale: sicurezza, rischi e sanzioni”

 Gli insetti come feed: ricerca e opportunità

 Maura Calliera (DISTAS – Università Cattolica del Sacro Cuore)

The White Paper of Edible Insects – le prospettive per il feed

Daniela Lupi (DEFENS – Università degli Studi di Milano)

 “Bioconversione di rifiuti vegetali mediata da insetti: il progetto InBioProFeed”

Laura Gasco (Professore Dipartimento di Scienze Agrarie, Forestali e Alimentari Università degli Studi Torino, Coordinatore gruppo “INSECT4FEED”)

“Gli insetti commestibili per l’alimentazione animale”

 Gli insetti come food: il possibile mercato italiano

 Ettore Capri (Professore, Direttore Centro di Ricerca per lo Sviluppo Sostenibile, Università Cattolica del Sacro Cuore)

“La sfida culturale: dal disgusto al gusto”

Rosantonietta Scramaglia (docente di sociologia del cambiamento sociale alla IULM  e membro del Comitato Scientifico Centro Sviluppo Sostenibile –)

Presentazione ricerca “Gli insetti come cibo: una ricerca esplorativa sui possibili consumatori”

Mattia Marino (neo laureato Master of Gastronomy: Food in the world presso l’Università di Scienze Gastronomiche di Pollenzo) indagine sensoriale sulla predisposizione al consumo di insetti (tesi sviluppata con la prof.ssa Luisa Torri)

Chiara Faenza (Responsabile Sostenibilità e Innovazione valori – Coop Italia)

“Coop e gli insetti commestibili : esperienza in EXPO e prospettive future”

Donatella Bollini (Nutrizionista – Comitato Scientifico Cultural Frame of Food)

“Insetti a tavola”

Massimo Artorige Giubilesi (Presidente Ordine dei Tecnologi Alimentari Lombardia e Liguria, Presidente Foodservice Consultants Society International – Italia)

Doriana Eurosia Tedesco (Professore Associato DESP Dipartimento di Scienze  Politiche Ambientali Università degli Studi di Milano)

“Novel food: l’approccio “clever & safety earth” alla filiera delle produzioni alimentari con insetti commestibili”