Tra breve gli insetti commestibili saranno in vendita anche nel nostro Paese.

By on 14 luglio 2017

Insetti Commestibili, cosa ne pensano gli italiani? Noi glielo abbiamo chiesto

38% dei giovani millennials si dichiara pronto a mangiare insetti commestibili che, dal 2018, arriveranno sulle nostre tavole in base al regolamento sul novel food approvato nel 2015 dal Parlamento europeo.

Sono le giovani generazioni, abituate a viaggiare, libere da tabù ancestrali e mosse dal desiderio di sperimentare le più disponibili verso le nuove proposte di alimentazione sostenibile.

Ovviamente c’è anche l’aspetto di un nuovo mercato, molto interessante dal punto di vista economico: oltre ai 2 miliardi di persone che già hanno nella loro dieta abituale anche gli insetti commestibili, si aggiungono il mercato italiano e quello europeo.

Queste e altre interessanti informazioni sull’atteggiamento degli italiani riguardo al possibile utilizzo degli insetti come cibo sono contenute nella ricerca che verrà presentata giovedì 13 luglio dal Centro per lo Sviluppo Sostenibile in collaborazione con la Società Umanitaria.

A guidare il gruppo di lavoro del Centro per lo Sviluppo Sostenibile, Andrea Mascaretti che nel 2015 ha realizzato per Società Umanitaria e Coop Italia la mostra di insetti commestibili del Future Food District (visitata nei sei mesi di Expo da quasi un milione di visitatori) e ha organizzato quella che per ora è stata l’unica degustazione d’insetti in Italia autorizzata dal Ministero e dalla Asl.